Stampa Scarica PDF

28 gennaio 1648 Giovanni Brunacci di Viterbo

28 GENNAIO 1648 GIOVANNI BRUNACCI DI VITERBO
.
Marco Quarantotti, che qui ringraziamo, ci invia da Tuscania un documento riguardante Giovanni Brunacci di Viterbo, della stessa Famiglia dei Brunacci di Tuscania.
.
Giovanni Brunacci l’abbiamo già incontrato, quando regalò alla Chiesa di S. Sisto una “COLONNA”, che il sottoscritto ebbe il piacere di ritrovare nel giardino della stessa Chiesa, nonostante il bombardamento della seconda guerra mondiale, che distrusse la stessa Chiesa ed anche la tomba del primo Brunacci arrivato a Viterbo da Pisa.
.
Ricordo che il primo Brunacci proveniente da Pisa e sepolto nella Chiesa di S. Sisto a Viterbo, era parente diretto di Alessandra Brunacci, la nonna paterna di Michelangelo.
.
Molto interessante nel documento inviato da Marco Quarantotti è, finalmente, la professione di Giovanni: “Mercante di questa Città di Viterbo”.
.
Naturalmente, sapevamo che anche i Brunacci viterbesi fossero dei mercanti, come i loro parenti fiorentini/pisani, ma ora ne abbiamo anche la prova scritta.
.
Allego qui di seguito il documento, che, però, manca della provenienza. Invito Marco Quarantotti a comunicarmi anche la provenienza, affinchè io possa fare eventuali altre ricerche.
.

.
Naturalmente, per gli episodi sopra citati, leggere quanto è stato inserito in questo sito alla voce “Viterbo”.
.
https://www.brunacci.it/viterbo—tuscania.html

Ringraziamo Marco Quarantotti di Tuscania per averci subito inviato il documento storico completo, da dove aveva estratto la testimonianza su Giovanni Brunacci di Viterbo nell’anno 1648.
.
Il documento si intitola “CONSERVATORIO DELLE ZITELLE SPERSE DI VITERBO (1531-1992)”. E’ un documento molto interessante.
.